Cosa si intende per

 

  "porzione"

======================

Si definisce "porzione" la quantità standard di un ali- mento espressa in grammi, che si assume come unità di misura e che deve essere utilizzata per un'alimentazione equilibrata. La quantità di cibo che forma una porzione è dunque l’unità di misura; le porzioni o le mezze porzioni possono variare da individuo a individuo in base a sesso, età, peso, attività fisica.

A quanto Corrisponde una Porzione?

Nelle diete più comuni, spesso capita di trovare scritto di mangiare a pranzo e cena una porzione di carne oppure di pesce o di formaggio senza chiarire a quanti grammi corrisponde una porzione di cibo.

La porzione è un importante parametro da tenere in con-siderazione per impostare una dieta ipocalorica mirata al dimagramento oppure per pianificare una dieta ipocalori-ca per non aumentare di peso e mantenere il peso forma.

Queste quantità sono indicative e possono aiutar-ci a stilare una dieta ipocalorica,la quale non deve essere inferiore a 1200 calorie al giorno, quota calorica minima necessaria al di sotto della quale si potrebbero avere conseguenze come:

•un progressivo rallentamento del metabolismo,

•spossatezza,

•nervosismo, etc.

La quantità di cibo espressa in porzioni può variare da persona a persona in base a sesso, età, peso e stile di vita, ma gli alimenti essenziali da introdurre nella dieta sono raggruppati in:

• pasta, pane e cereali

• frutta e verdura

• carne, pesce e uova

• legumi

• latte e derivati

• grassi e oli

A quanto corrisponde una porzione, ossia quanto è  la quantità standard di alimento espressa in grammi per una alimentazione equilibrata:

Pasta e Cereali  

•1 porzione di pane = 1 fetta da 50 grammi

•1 porzione media di pasta = 80 grammi

•1 porzione piccola di pasta fresca all’uovo = 120 grammi

•1 porzione di pasta ripiena = 180 grammi

•1 porzione media di riso = 80 grammi

•1 porzione di biscotti = 3

•1 porzione di fette biscottate = 2

•1 porzione media di patate = 200 grammi

•1 porzione media di pizza surgelata margherita = 50 grammi (1 pizza intera corrisponde a 4 o 5 porzioni di pane)

•1 porzione di cracker/grissini = 30 grammi

•1 porzione di Couscous = 80 grammi

•1 porzione di orzo o farro = 80 grammi

Frutta e Verdura

•1 porzione di insalata = 50 grammi

•1 porzione di verdura = 250 grammi come 1 finocchio, 1 peperone, 2 cetrioli, 2 carciofi

•1 porzione di frutta = 150 grammi come 1 arancia, 1 mela, 1 pera, 2 albicocche, 2 mandarini

Carne

•1 porzione di carne = 100 grammi

•1 porzione di salumi = 50 grammi

Pesce

•1 porzione di pesce grande = 150 grammi come 1 spigola, 1 sgombro

•1 porzione di pesce piccolo = 150 grammi come gamberetti

Uova

•1 porzione di uova = 60 grammi (massimo 3/4 a settimana)

Legumi

•1 porzione di legumi secchi = 30 grammi come fagioli, lenticchie, ceci

•1 porzione di legumi freschi = 100 grammi come piselli, fave, fagioli

•1 porzione di legumi in scatola bolliti scolati = 120 grammi

Latte e derivati

•1 porzione di latte = 150-200 grammi

•1 porzione di yogurt = 125 grammi

•1 porzione di formaggio stagionato = 50 grammi come gruviera e provola

•1 porzione di formaggio fresco spalmabile = 100-125 grammi come ricotta

•1 porzione di formaggio fresco a pasta filata= 100-125 grammi come mozzarella

Oli e grassi

•1 porzione di olio = 1 cucchiaio 10 grammi

 

•1 porzione di  burro = 10 grammi. 

Il quantitativo in grammi delle porzioni è dedotto dai consumi medi da parte della popolazione italiana, sia per quantità che per frequenza.

 

QUANTE PORZIONI E' POSSIBILE CONSUMARE?

-Per il latte una porzione è pari a 150-200 ml (1 porzione /die);

-per i cereali una porzione è pari a 50 g (2 porzioni/die);

-per la pasta e riso una porzione è pari a 80 g (1-2 por-zioni/die);

-per la carne una porzione è pari a 130-150 g (1 por-zione/die);

per le carni conservate una porzione è  pari a 70 g (1-2 porzione/settimana);

-per il pesce una porzione è pari a 150-200 g (1 por-zione/ die);

-per il formaggio una porzione è pari a 100 g (1 por-zione/die),

-per il  formaggio stagionato 50 g (1-2 porzioni/die);

-per gli  ortaggi una porzione ad esempio per la lattuga è pari a g 70 (3-5 porzioni/die);

-per la frutta una porzione è pari a 150 g (2 porzioni/die). 

 

===========================================

Oper.medici e tecnici dell' U.O. di Cardiologia Riabili-tativa dell' Az. Osp. Mater Domini Catanzaro.
Oper.medici e tecnici dell' U.O. di Cardiologia Riabili-tativa dell' Az. Osp. Mater Domini Catanzaro.
Palestra.
Palestra.

 

Palestra
Palestra